Il gioco motorio a scuola come pratica laboratoriale per sviluppare eccellenze, contenere la dispersione e contenere il fenomeno del disagio
(Il Gioco Motorio a Scuola)

Il corso ha l’obiettivo di proporre il gioco motorio e sportivo, ed il gioco psicomotorio come modello didattico nella pratica educativa e d’introdurre il modello della pedagogia del corpo e della didattica laboratoriale quale pratica privilegiata per riconoscere e sviluppare intelligenze multiple e processi d’apprendimento efficaci. Si propone il modello del Total Physical Response ( T.P.R. ) per valorizzare le eccellenze e contenere i fenomeni di disagio e dispersione sostenendo la partecipazione 'attiva' dell'insegnante nei giochi degli alunni per garantire la dimensione spontanea della relazione d’apprendimento e per offrire all’allievo un’ occasione di conoscenza e di comunicazione empatica. Si propone, inoltre il modello della pedagogia del corpo come anello metodologico che utilizza i giochi motori per favorire lo sviluppo delle autonomie ed il potenziamento di competenze disciplinari, per valorizzare le eccellenze e contenere i fenomeni di disagio e dispersione.